Home page Daniela Filippin Lavori
Fumettista - Comic Artist
Nata a Roma, la mia esistenza nomadica inizia ben presto. Stavo infatti per entrare in prima elementare quando mio padre diventa consulente freelance per le Nazioni Unite, portandolo a trascinare me e il resto della famiglia da una parte all’altra del globo. Dall’infanzia all’adolescenza dunque, ho vissuto, oltre che in Italia, a Cipro, in Madagascar, a Curaçao (Antille olandesi), in Bangladesh e a Singapore, frequentando scuole internazionali anglofone.

Ovunque io fossi nel mondo, disegnavo. Fin da quando ho memoria, so che ho disegnato ed ho inventato storie, tante, sempre, continuamente.

Da giovane adulta ho poi vissuto un decennio in Gran Bretagna. Laureata in letteratura inglese presso la storica università di St Andrews in Scozia, sono poi gravitata verso Londra per quattro anni; lì ho lavorato nell’editoria dei libri. La parentesi d’oltremanica si è chiusa col rimpatrio definitivo a Roma, dove mi sono reinventata come traduttrice freelance.
Gli eventi che avrebbero capovolto la mia vita si sarebbero susseguiti di lì a poco. Fresca di maternità (i miei bambini sono nati nel 2008 e 2009), e in seguito a quelli che mi piace definire eventi esistenzialmente determinanti, ho messo un po’ tutto ciò che avevo fatto prima in discussione. Lasciata alle spalle ogni altra priorità, ho deciso d’intraprendere la strada del disegno e del fumetto come professione. Decisione azzardata, sulla quale da allora (il tardo 2011) fino ad oggi, non ho mai avuto ripensamenti.

Avendo da allora prodotto una gran varietà di disegni e racconti a fumetti, sia brevi che più consistenti (compreso un progetto di graphic novel sul quale mi sono spesa per quattro anni), mi conduce dritta ad un imminente debutto nell’auto-produzione.
e-mail Pagina Facebook Instagram